Souloncology

Oltre la malattia

Lancet: Italia settima al mondo condizioni di vita senza disabilita’

| 0 commenti

Roma, 31 agosto 2015 – Nel nostro Paese aumenta la speranza di vita. E’ quanto sottolinea il Global Burden of Disease study pubblicato sulla rivista The Lancet. L’Italia si colloca al settimo posto a livello mondiale per le migliori condizioni di vita senza disabilità. “Dal 1990 al 2013, l’aspettativa di vita in Italia è aumentata, ma la speranza di vita in buona salute è cresciuta più lentamente – spiega Lorenzo Monasta del Burlo Garofolo e coautore dello studio -. Mal di schiena e dolore al collo, cardiopatia ischemica e Alzheimer, perdita di udito, ictus, cancro al polmone, cadute, disturbi depressivi, emicrania e broncopneumopatia cronica ostruttiva sono le malattie che più hanno inciso sul benessere delle persone. La speranza di vita dal 1990 al 2013 per gli uomini è aumentata di 5,9 anni, invece di 4,4 anni per le donne. Mentre l’aspettativa di vita in buona salute è cresciuta di 4,6 anni per i maschi, e di 3,3 anni per le femmine. Anche se in generale l’aspettativa di vita delle donne supera ancora quella degli uomini: 84,6 anni rispetto a 79,5 anni”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: