Souloncology

Oltre la malattia


Le terapie per il tumore della mammella

Una proposta terapeutica condivisa  fra gli oncologi (chirurgo-radioterapista-medico della stessa istituzione) rende la paziente molto più tranquilla e le dà la sicurezza che ciò che le viene prospettato non dipende da una visione specialistica di un singolo terapeuta.

Anche se per i tumori mammari la terapia è molto standardizzata e basata sull’evidenza di molteplici studi clinici che sono stati effettuati  nel corso degli anni, sentirsi spiegare e proporre una terapia concordate fra coloro la prenderanno in cura, non aggiungerà l’ansia di non aver imboccato la strada giusta. Se lo riterrà opportuno potrà confrontare tale proposta con quella di un’altra istituzione (seconda opinione). Continua a leggere