Souloncology

Oltre la malattia


Lascia un commento

Presentato in Vaticano il libro “Il male (in)curabile”

Incurabile-copertina

Per troppi anni il “cancro” è stato considerato argomento tabù, anche da parte dei media. Si utilizzava l’espressione “male incurabile”, per alludere alla malattia. Oggi non è più così. Lo scenario dell’oncologia è in rapida evoluzione, molte persone guariscono o possono convivere a lungo con la malattia.Negli ultimi decenni si è registrato un incremento costante dei pazienti con storia di cancro in Italia: erano meno di un milione e mezzo all’inizio degli anni Novanta, due milioni e mezzo nel 2012, circa tre milioni nel 2014. Nel 2020 saranno 4 milioni e mezzo. È quindi cresciuto il livello di consapevolezza fra i cittadini, che vogliono più notizie su tutti i temi medico-scientifici. E quindi anche i media svolgono un ruolo sempre più importante nella lotta a queste malattie. Sono questi itemi del libro della Fondazione “Insieme contro il Cancro”, “Il male incurabile”. I progressi nella lotta contro il cancro e il nuovo ruolo della comunicazione”.

Continua a leggere


Passi di salute

“30 minuti di camminata al giorno tolgono il tumore di torno”

Per la prima volta è stato dimostrato e pubblicato che una camminata di 30 minuti al giorno con un’alimentazione sobria riducono il rischio di cancro, in particolare della mammella, del 20-30% e soprattutto della recidiva. Continua a leggere