Souloncology

Oltre la malattia


Tumori ginecologici: le terapie

donna con il medico

Come già detto per altri tipi di neoplasia, anche nel caso di tumori ginecologici, per la paziente diviene di particolare importanza incontrare insieme, dopo che è stata fatta la diagnosi, il gruppo degli oncologi che si occuperà della sua cura in una visita collegiale dove le saranno esposte le strategie terapeutiche da mettere in atto per la sua propria malattia. Continua a leggere


Lascia un commento

Le terapie per i tumori del corpo dell’utero e dell’endometrio


Come  già detto per altri tipi di neoplasia, per la paziente colpita da tumore dell’utero o dell’endometrio diviene di particolare importanza incontrare insieme, dopo che è stata fatta la diagnosi, il gruppo degli oncologi che si occuperà della sua cura, Continua a leggere


Le terapie per i tumori del collo dell’utero o cervice uterina

Ancora una volta così come abbiamo sostenuto per tutti gli altri tipi di neoplasia di cui abbiamo parlato, ribadiamo che una proposta terapeutica collegiale può sollevare maggiormente la paziente da dubbi ed incertezze e permetterle  di rivolgere domande riguardanti i rischi e i benefici di ogni cura proposta a tutti  gli oncologi. Continua a leggere


Le terapie per il tumore della mammella

Una proposta terapeutica condivisa  fra gli oncologi (chirurgo-radioterapista-medico della stessa istituzione) rende la paziente molto più tranquilla e le dà la sicurezza che ciò che le viene prospettato non dipende da una visione specialistica di un singolo terapeuta.

Anche se per i tumori mammari la terapia è molto standardizzata e basata sull’evidenza di molteplici studi clinici che sono stati effettuati  nel corso degli anni, sentirsi spiegare e proporre una terapia concordate fra coloro la prenderanno in cura, non aggiungerà l’ansia di non aver imboccato la strada giusta. Se lo riterrà opportuno potrà confrontare tale proposta con quella di un’altra istituzione (seconda opinione). Continua a leggere