Souloncology

Oltre la malattia

AIFA: Pronti ad approfondimenti sui farmaci anti-cancro

| 0 commenti

Roma, 10 marzo 2015 – Il direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco (AIFA), Luca Pani, accoglie l’appello lanciato nei giorni scorsi dal Collegio dei primari oncologi (Cipomo) sull’esigenza di rivalutare la sostenibilità e l’efficacia dei medicinali ad alto costo impiegati nel trattamento delle patologie tumorali. “L’AIFA e il Ministero della Salute – afferma Pani – hanno già espresso la loro disponibilità ad analizzare e ad approfondire le problematiche evidenziate dal Cipomo. La sostenibilità del sistema, legata a doppio filo alla vera innovazione farmaceutica e all’arrivo di molecole sempre più complesse e dagli alti costi, è uno dei temi che stanno più a cuore all’Agenzia. La continua rivalu-tazione dei profili rischio-beneficio e beneficio-prezzo dei medicinali è uno degli strumenti fon-damentali – conclude Pani – per garantire un’adeguata allocazione delle risorse in presenza di be-nefici clinici ottimali, come indicato dalla comuni-tà scientifica e dalla Scienza regolatoria più avanzata. La misurazione e la valorizzazione dell’innovatività sono, tanto più in questo momento storico, la vera sfida del futuro che l’AIFA ha già accolto con la pubblicazione degli algoritmi e di altri strumenti già apprezzati nel panorama internazionale, come i Registri di monitoraggio dei farmaci e i meccanismi di rimborso condizionato”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: