Souloncology

Oltre la malattia

Lorenzin, stop alle differenze nell’accesso alle cure

Roma, 17 maggio 2013 – In oncologia “e’ necessario intervenire per valorizzare le eccellenze che vi sono e correggere le lacune strutturali alla base della differenza nell’accesso alle cure.

Se e’ vero che di questa patologia si muore sempre meno, grazie al miglioramento in termini di diagnosi e terapia, e’ altrettanto vero che, conseguentemente, aumenta il numero delle persone che con essa convivono. La loro qualita’ di vita e’ un obiettivo molto importante”. Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin invia una nota, in occasione della presentazione del V Rapporto sulla condizione assistenziale dei malati oncologici, indicando le priorita’ del settore oncologico. Il ministro ha sottolineato “il ruolo importante svolto dalle associazioni di volontariato quale supporto al Servizio Sanitario Nazionale nella diffusione delle informazioni, nell’educazione dei pazienti, nella gestione della patologia e nel supporto alle famiglie”. Alta “l’attenzione che il ministero intende riservare a questi malati, poiche’ – conclude Lorenzin – e’ un tema che si colloca tra le grandi priorita’ del Servizio Sanitario Nazionale”.

 

Non è possibile lasciare nuovi commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: