Souloncology

Oltre la malattia

La vitamina D protegge anche dall’Alzehimer

Roma, 17 dicembre 2012 – Assumere questa vitamina, importante per la salute delle ossa di donne in menopausa, può aiutare anche a prevenire il rischio di sviluppare l’Alzheimer.

La conferma arriva da due ricerche pubblicate sulla rivista Journals of Gerontology. Il primo lavoro  dell’Hospital Universitarie di Angers (Francia), pubblicato lo scorso novembre, ha analizzato i dati di 498 donne coinvolte in uno studio di 7 anni sull’osteoporosi e osservato che le pazienti che sviluppavano l’Alzheimer avevano livelli più bassi di vitamina D. La seconda ricerca, del Centro VA Medical di Minneapolis (Stati Uniti), pubblicata in ottobre, è stata condotta su 6257 donne seguite per 4 anni. Gli studiosi hanno osservato che chi assumeva minori quantità di vitamina D presentava un rischio maggiore di subire un declino cognitivo. Dell’importanza dell’assunzione di questa vitamina e di come evitarne la carenza durante i mesi invernali si è discusso nel corso della giornata della Vitamina D celebrata lo scorso 2 novembre.

 

Non è possibile lasciare nuovi commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: