Souloncology

Oltre la malattia

La ricerca della felicità è più facile grazie all’attività fisica

| 0 commenti

Roma, 29 febbraio 2016 – Per una “mens sana in corpore sano” non c’è miglior medicina dello sport. Se i benefici dell’attività fisica sul nostro organismo sono ormai noti, non tutti sanno che anche il nostro buonumore ne può trarre giovamento. Lo sport, infatti, se praticato senza eccessi e con regolarità, può prevenire e alleviare i sintomi dell’ansia e dello stress contribuendo da un lato a rilassare la tensione muscolare e favorire il sonno, dall’altro a migliorare la fiducia in se stessi. La sua azione positiva, infatti, si esercita sulla circolazione sanguigna, sull’attività neuronale e sull’aumentato rilascio di endorfine, le sostanze chimiche di natura organica prodotte dal cervello, dotate di proprietà fisiologiche simili a quelle della morfina e dell’oppio, di tipo analgesico ed eccitante. L’aspetto più interessante delle endorfine risiede nella loro capacità di migliorare l’umore. Durante situazioni particolarmente stressanti il nostro organismo cerca di difendersi rilasciando endorfine, le quali per le loro proprietà, aiutano a sopportare meglio il dolore e influiscono positivamente anche sullo stato d’animo. Attenzione però a non esagerare, trasformando al contrario un’attività rigenerante in un lavoro faticoso e stressante: non deve diventare un peso o un ulteriore problema da affrontare, ma essere un piacevole svago da dedicare a se stessi per ritrovare il buonumore

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: