Souloncology

Oltre la malattia

Tumore del seno: anche il consumo moderato di alcol aumenta il rischio

| 0 commenti

Roma, 27 agosto 2015 – Chi ha avuto casi in famiglia di tumore del seno dovrebbe tenersi alla larga dall’alcol. E’ quanto sostengono due ricerche congiunte recentemente pubblicate sul British Medical Journal. Un gruppo di scienziati britannici ha evidenziato lo stretto legame fra il consumo moderato di alcol e l’insorgenza del cancro alla mammella. Per giungere a questa conclusione sono stati presi in considerazione di dati di 135 mila persone (88.084 donne e 47.881 uomini) per più di trent’anni. Oltre all’alcol sono stati considerati altri fattori come obesità, fumo e storia familiare. Gli scienziati della Harvard TH Chan School of Public Health e del Brighham and Women’s Hospital di Boston hanno scoperto che se una piccola dose di alcol (quantificata in un drink standard per le donne e due per gli uomini) aumenta marginalmente il rischio generale di cancro. Per quello al seno le possibilità di ammalarsi sono del 13% in più, indipendentemente dal fatto che la donna sia una fumatrice oppure no. “Le persone che hanno avuto tumori in famiglia – ha affermato il dott. Jurgen Rehm, responsabile del Centre for Addiction and Mental Health di Toronto – dovrebbero ridurre la quantità di alcool al di sotto dei limiti raccomandati o a rinunciarvi del tutto, visto il legame ormai consolidato fra un moderato consumo di alcolici e i tumori legati agli stessi”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: