Souloncology

Oltre la malattia

Lorenzin: “2 miliardi di tagli dai risparmi previsti nel patto per la salute”

| 0 commenti

Roma, 19 marzo 2015 – “Le Regioni hanno deciso in autonomia dove tagliare. Io sono stata sempre contraria”. E’ quanto ha dichiarato, durante un’intervista televisiva, il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin riferendosi al taglio da 2,6 miliardi alla sanità stabilito con l’Intesa Stato-Regioni dello scorso mese. “Con il Patto per la Salute abbiamo incrementato di 5 miliardi il fondo – ha ricordato Lorenzin  -. I tagli di quest’anno sono un mancato aumento, ma ci saranno le risorse per il prossimo anno. Ci devono essere assolutamente, per le nuove spese che le regioni devono sostenere per la sanità”. Il 31 marzo lo Stato e le Regioni dovranno trovare l’intesa su quali comparti del settore incidere.  Nel Patto c’erano già conteggiati due miliardi da ricavare sui risparmi da reinvestire in sanità – ha affermato la Lorenzin -. In ogni caso non ci saranno tagli lineari, ma risparmi su appropriatezza delle degenze, diagnosi, beni e servizi. Un’operazione completamente diversa”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: