Souloncology

Oltre la malattia

Lorenzin: “Servono politiche per un nuovo “baby boom””

| 0 commenti

Roma, 8 marzo 2016 – “Il quadro demografico desolante dovrebbe essere la nostra prima preoccupazione. Quindi occorre sia guardare alla crescente popolazione anziana, fatta soprattutto da donne, e a politiche per la natalità che ci portino un nuovo ‘baby boom’, dato che a oggi nemmeno le nascite dalle persone immigrate ce la fanno a crearlo”. E’ quanto ha affermato il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, intervenendo ad una convegno dedicato alle donne. “Quando sono diventata ministro – ha aggiunto – ho detto subito che curare una donna significa curare un pezzo della società. La donna è il care manager della sua famiglia, attraverso di lei passano tutte le scelte dall’alimentazione ai vaccini‎, per i mariti, i nonni, la famiglia allargata. Questo ci rende attori privilegiati, che devono però essere consapevoli, e sono spesso anche bersaglio di campagne promozionali”. Per la Lorenzin, “dobbiamo puntare sulla medicina di genere, siamo diversi, e curare una donna è diverso che curare un uomo. Le donne, è vero, vivono di più, ma vivono peggio i loro ultimi anni. E nelle ultime fasi della vita chi si occupa di noi, come donne? ‎Servono iniziative e un grande progetto di prevenzione”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: