Souloncology

Oltre la malattia

L’attività fisica moderata aiuta i giovani a smettere di fumare

| 0 commenti

Roma, 5 febbraio 2016 – Lo sport aiuta gli adolescenti a combattere il vizio del fumo. È quanto emerge da uno studio pubblicato su Pediatrics da un gruppo di ricercatori della West Virginia University (USA). Gli esperti hanno monitorato 233 studenti, tra i 16 e i 19 anni e mezzo di età, abituali fumatori: una media di 10 sigarette nei giorni feriali e fino a un pacchetto intero nei festivi. I ragazzi sono stati divisi poi in 3 gruppi. Ai giovani del primo è stato assegnato un programma basato su un singolo incontro informativo, ricco di nozioni sui danni provocati dal tabacco. I volontari del secondo gruppo hanno partecipato ad un ciclo di 10 lezioni su salute e gestione dello stress, mirato a far smettere con il vizio. Stesso trattamento per il terzo raggruppamento, con l’aggiunta di regolare attività fisica. Dopo tre mesi il 14% degli adolescenti “sportivi” aveva smesso di fumare, contro l’11% del secondo gruppo e il 5% del primo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: