Souloncology

Oltre la malattia

Ricerca: il fumo peggiora la gravità cicatrici dell’acne

| 0 commenti

Manchester, 8 luglio 2015 – Il fumo può anche peggiorare gli effetti dell’acne. E’ quanto emerso da uno studio della Harrogate District Foundation Trust (Regno Unito), presentato in occasione della conferenza annuale della British Association of Dermatologist a Manchester. Lo studio ha coinvolto 992 persone affette da una grave forma di acne in cura presso l’unita’ di dermatologia dell’ospedale per un periodo di otto anni. I ricercatori hanno osservato cicatrici dell’acne, macchie o buchi a forma di cratere, nel 91 per cento dei pazienti. E anche se i fumatori non sono risultati piu’ a rischio cicatrici, i danni alla loro pelle sono risultati piu’ gravi. Piu’ della meta’ dei fumatori (53,7 per cento), infatti, ha presentato cicatrici moderate o gravi a fronte di poco piu’ di un terzo (35 per cento) dei non fumatori. “La correlazione osservata tra fumo e gravità delle cicatrici – ha detto Raman Bhutan, autore dello studio – suggerisce che il fumo può aumentare la gravità delle cicatrici in una persona con l’acne”. I risultati dello studio, quindi, suggeriscono di stare alla larga dal fumo, specialmente i più giovani. “E’ necessario un ulteriore lavoro per confermare questi risultati e per comprendere i meccanismi”, ha concluso Bhutani.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: