Souloncology

Oltre la malattia

Studio: Jogging mattutino inutile, migliori le performance dopo Mezzogiorno

| 0 commenti

Londra, 2 febbraio 2015 – La mattina non è il momento migliore per fare jogging o attività fisica. E’ quanto sostiene uno studio della University of Birmingham (Regno Unito) secondo cui le performance fisiche non raggiungono il loro picco fino alle 12.00. Per arrivare a queste conclusioni, pubblicate sulla rivista Cell, i ricercatori hanno condotto una serie di test su 20 atleti professionisti, tra cui diversi giocatori di hockey. I test sono stati condotti sei volte dalle 7 del mattino alle 10 di sera. Inoltre, i ricercatori hanno chiesto agli atleti di compilare un questionario dettagliato per capire chi e’ “allodola”, cioe’ mattiniero, chi “gufo”, cioe’ chi ama stare in piedi fino a tardi, e chi e’ una via di mezzo. Dai risultati e’ emerso che le allodole hanno ottenuto risultati positivi nei test fisici condotti intorno a mezzogiorno. I nottambuli hanno invece dato il meglio poco prima delle 20.00, mentre i tipi intermedi intorno alle 16.00. L’orario in cui si e’ svolto il test e’ stato particolarmente importante per i “gufi” che hanno ottenuto risultati fino al 26% se costretti a esercitarsi di primo mattino.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: