Souloncology

Oltre la malattia

Mostra – Storie di vite possibili

| 0 commenti

Storie di vite possibili

Che cos’è una conquista?

Per molti è un risultato raggiunto, per altri un limite oltrepassato. Per la Sezione di Milano della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) una conquista, dopo 50 anni di lotte e di impegno, è mostrare i volti delle persone con disabilità che si sono affermate, nei propri percorsi di vita, anche in ambiti professionali e sociali una volta per loro impensabili.

Gli scatti di Stefania Spadoni, fotografa che pone particolare sensibilità nella forma del ritratto e i testi, per i quali l’autrice è stata coadiuvata da Riccardo Rutigliano, ripercorrono le vite dei nove protagonisti. Ritratti di persone con disabilità con patologie neuromuscolari, che nonostante gravi limitazioni motorie, vivono vite piene e “normalmente eccezionali”.

La mostra sarà allestita dal 30 novembre all’8 dicembre 2018, ore 15.30 – 19.30 (la mattina su prenotazione) e verrà inaugurata il 29 novembre, con inizio alle ore 18.30.

Che cos’è la distrofia muscolare?

La Distrofia muscolare è la più nota delle malattie neuromuscolari. Si tratta di un gruppo di diverse malattie di origine genetica, che causano danni progressivi alla muscolatura. La forma più grave di distrofia muscolare è la distrofia di Duchenne.

Che cos’è la UILDM?

Dal 1961 persegue l’inserimento sociale delle persone affette da distrofia muscolare e la promozione della ricerca su questa patologia. La sezione di Milano, attiva dal 1968, svolge un’attività di informazione e sensibilizzazione e assicura una serie di servizi socio-assistenziali, di sostegno scolastico, lavorativo e di avviamento allo sport.

Fabbrica del Vapore – Lotto 12 – Via Procaccini 4, Milano
Per informazioni: tel. 02.84.800.276 – 347.3778684

Organizzato da: BC Eventi
In collaborazione con: Centro Clinico Nemo Si ringraziano:
Rotonda Bistrò; Cook’n Roll.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: