Souloncology

Oltre la malattia

Marzo

Un attimo

Vorrei sdraiarmi in un campo

pieno di erbetta, verde, soffice, rigogliosa.

Vorrei toccarla con le mani

per sentirmi accarezzare.

Vorrei ascoltare il profumo della terra,

vorrei sentire il profumo dei fiori di campo

ed essere inebriata.

Vorrei avere qualcuno accanto per condividere

la mia serenità.

E poi vorrei guardare il sole dal basso in alto,

il cielo azzurro, il profumo del mandorlo in fiore,

il profumo della mimosa, il cinguettio degli uccelli,

il belato delle pecore che si sente da lontano,

la vita che scorre nelle vene.

L’illusione di vivere per un attimo e

allontanarmi dalla realtà.

(di Martina Leone)

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: