Souloncology

Oltre la malattia

La terrazza terapeutica nel reparto di oncologia

Sabrina Bonaventura, psicologa di Frascati, presta la sua assistenza nel reparto di oncologia dell’INI di Grottaferrata (RM) e grazie al premio al valore istituito da PANDORA, azienda da sempre impegnata a celebrare l’unicità e la straordinarietà dell’universo femminile, nel segno della continuità e della progettualità che contraddistinguono lo spirito che anima Women Like You, ha potuto migliorare qualitativamente la realizzazione dell’hospice del suo reparto, mediante l’allestimento di una grande terrazza terapeutica dove i malati oncologici e i loro familiari potranno trascorre del tempo in un luogo intimo e privato.

Un progetto ambizioso, fortemente voluto dalla psicologa che, resa ancora più determinata dalla sua esperienza personale, ha potuto così vedere realizzato un sogno che è anche la vocazione di una vita: “È bello vedere i sogni diventare realtà e ancora più bello è constatare che da un’esperienza personale di grande sofferenza possa nascere qualcosa di positivo, da condividere con gli altri.” Ha affermato Sabrina Bonaventura, “La “terrazza terapeutica” concretizzata grazie alla vincita del Premio Pandora “women like you”, rappresenta per me un grande traguardo. 
Un traguardo che ho raggiunto grazie anche al supporto e all’incoraggiamento di tante persone. E per questo desidero condividere questa giornata con chi ha ispirato e sostenuto questo cammino: mio padre, Melina, la mia famiglia,  i miei colleghi  e tutti i pazienti che ho avuto l’onore di incontrare in questi anni.

Mi auguro che da oggi questa terrazza, che rappresenta uno spazio alternativo ed originale raramente disponibile all’interno degli ospedali, dia la possibilità ai nostri pazienti di trascorrere momenti piacevoli con i loro familiari ed amici, con spazi dedicati ai bambini e agli amici a quattro zampe.

Voglio inoltre ringraziare sinceramente il Prof. Gaetano Lanzetta per aver creduto in questo progetto, la Dott.ssa Francesca Bordin e la Dott.ssa Jessica Veronica Faroni per avermi concesso la possibilità di realizzarlo all’interno dell’Istituto Neurotraumatologico Italiano, di Grottaferrata.”

La scelta della data di inaugurazione non è casuale: l’11 novembre è infatti la Giornata Nazionale delle cure palliative, un giorno significativo per un simile debutto. La terrazza, dedicata a tutti i pazienti del reparto oncologico della clinica INI, costituisce un traguardo importante per il miglioramento della qualità della vita dei pazienti oncologici: è raro che una struttura ospedaliera possa offrire un luogo di incontro pensato ad hoc per i pazienti e le loro famiglie.

Interamente arredata in legno, decorata con numerose piante, la terrazza prevede un’area dedicata ai bambini e un’altra pensata per i piccoli animali domestici: un luogo speciale, atto a favorire l’adattamento alle cure integrando il tempo dedicato ai trattamenti a momenti di serenità trascorsi con le persone care, come ha sottolineato il Prof. Gaetano Lanzetta, Primario di oncologia dell’INI di Grottaferrata: “L’integrazione tra terapie oncologiche attive e cure palliative è di fondamentale importanza e dovrebbe avvenire fin dal momento della presa in carico del paziente oncologico, ponendo sempre il paziente al centro dell’attenzione e delle cure.

Questo obiettivo, fortemente perseguito nell’INI di Grottaferrata, ha portato all’accreditamento europeo ESMO (European Society of Medical Oncology) come Centro di Cure simultanee,  ed alla realizzazione dell’Unità Operativa di Cure Palliative, con il continuo supporto della Direzione nel nome della dott.ssa Jessica Veronica Faroni.

La terrazza terapeutica, realizzata grazie alla grande sensibilità di Pandora con il progetto  “Women like you” ed alla preziosa collaborazione  della dott.ssa Bonaventura, si inserisce perfettamente nel progetto di continuità ed integrazione delle cure e costituirà per i pazienti  e le loro famiglie un luogo privilegiato all’interno della nostra Struttura.

Questo rappresenta un passo importante per vivere l’INI di Grottaferrata in maniera innovativa: non soltanto un luogo di cura, ma anche un posto che intende migliorare l’accoglienza, favorendo nel paziente e nella famiglia l’adattamento ad un diverso percorso di vita.
Mi auguro che la terrazza terapeutica offra ai nostri pazienti e alle loro famiglie l’opportunità di condividere anche momenti di intima serenità.”

Fonte: Comunicato Stampa PANDORA

Non è possibile lasciare nuovi commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: