Souloncology

Oltre la malattia

Settembre

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

Vorrei che… 

     Vorrei che i miei figli

     camminassero da soli.

     Vorrei farli crescere sicuri

     per affrontare meglio i problemi della vita.

     Vorrei farli crescere autonomi

     per rendersi conto da soli di ciò che fanno.

     Vorrei che crescessero con l’amore

     per averlo e darlo agli altri.

     Vorrei che crescessero con la fede

     e portarla a chi non ne ha.

     Vorrei che crescessero

     nel rispetto di se e degli altri.

     Vorrei che diventassero qualcuno

     nel conoscere e praticare

     i valori umani.

    (di Martina Leone)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: