Souloncology

Oltre la malattia

Appunti semiseri dal tunnel chemioterapico di Laura

Ebbene sì, mie care amiche di SempreDonna, ieri ho “subito” l’ultima chemio del ciclo di 6 che é stato prescritto a valle della mastectomia completa (più catena linfodonale – non mi sono fatta mancare niente!), ed ho per la prima volta visto la fine di questo tunnel che é riuscito a presentarsi varie volte tanto stretto e tanto buio da farmi credere che non se ne potesse uscire!
Ho avuto la sensazione di abbracciare per la prima volta la mia vita, di vederla davanti a me, bella e MIA come mai era stato nell’arco dei miei 38 anni.
Quando mi hanno staccato l’ultima flebo dal mitico PORT ho sentito qualcosa scioglersi dento e una grandissima gioia. Una volta tornata a casa mi sono ripiegata nella mia vaschetta fatta di letto e piumone ed ho ripensato a questo percorso, ma non per piangermi addosso, ma cercando come sempre gli spunti ironici di ciò che ha scandito questi lunghissimi mesi, perché solo cosí superare le difficoltá diventa accessibile.

Mi sono cosí proiettata indietro a pensare alle tappe di questo viaggio orribile, cercando di rintracciare tutto ciò che mi ha fatto sorridere nonostante tutto, e voglio ora condividerlo con voi per strappare un sorriso anche dai vostri pensieri.

Non è possibile lasciare nuovi commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: